La non politica

Come spiegare ad uno straniero la politica italiana? Sinceramente è impossibile cercare di far capire come “non” funziona la politica. Oggi abbiamo tre grandi partiti, pardon due partiti ed un movimento, più alcuni partiti minori in ordine sparso. Di questi tre soggetti politici non ne troviamo uno normale. Il pd in teoria dovrebbe , e sottolineo dovrebbe, essere il partito di maggioranza relativa che governa. Ora per governare ci vuole un premier, e il pd lo ha, ma non piace a tutto il pd. Perchè in fondo il pd adora arrivare secondo. E’ bello arrivare secondi, perchè puoi sognare come sarebbe stato arrivare primi, ma nel momento in cui vinci sbatti nella realtà. La realtà è prendersi delle responsabilità, anche sbagliando, ed il pd questo lo odia, non è nel suo dna. Renzi li ha sconvolti,giusto o sbagliato ha osato dire ” facciamo  “, ed ha osato far notare che certi sogni non sono realizzabili, che non basta cantare “bella ciao” per fare qualcosa. La sinistra italiana è svenuta, e per l’europee hanno trovato la fuga nella lista Tsipras, chiaramente stanno già litigando tra di loro a forza di “se c’è lui non entro io”, dando così il solito spettacolo  della sinistra che vuole battere se stessa. Il pd è schizofrenico, vota per Renzi, ma alcuni stanno lì pronti col fucile. Poi abbiamo forza italia, che in teoria dovrebbe rappresentare i moderati, ma in realtà sta combattendo una battaglia per Berlusconi, e qui è il grosso difetto del partito. Forza Italia senza Berlusconi non esiste, non ha al suo interno nessuno in grado di dire “grazie Berlusconi per il passato ma ora tocca a noi”. Continuare a vedere e volere come leader un condannato, piaccia o meno è così, senza avere la forza di costruire un partito vero senza Berlusconi, provocherà solo danni. La colpa è indubbiamente di Berlusconi stesso, che combatte le sue battaglie tramite il partito, se riuscisse a farsi da parte, permetterebbe al partito stesso di crescere.  Avere come consigliere politico Toti non è certamente il massimo. Taccio per carità di patria sul movimento, che è un’accozzaglia di non idee più unica che rara. Grillo è riuscito a riunire in un solo “partito” tutti i frustrati d’Italia, quelli  a cui non va mai bene niente, la colpa è sempre di qualche entità misteriosa, ora i politici, ora i massoni, volendo anche gli ufo.In compenso in Italia abbiamo oltre che i classici sessanta milioni di CT, anche tutta una serie di economisti, politologi e compagnia cantante che non credo abbia nessun paese al mondo. Per i partiti minori è semplicemente in gioco la sopravvivenza, sono in vendita al miglior offerente, quasi tutti……vedi la lega con il movimento.

  •  
Annunci

Il manuale del perfetto grillino in rete

Barbara Collevecchio

Come tutti sapete da fonte autorevole citata anche del famoso e affidabile Byoblu’ in arte Messora, pagato con soldi pubblici per fare la comunicazione dei Pepputati, sono il capo di un’orda di Troll pagati dalla casta e dal PD. ( Fonte : http://grillodassalto.myblog.it , qui invece il pezzo di Michele di Salvo, poi querelato da Biobau : http://micheledisalvo.com/messora-i-troll-l-incubo-di-sparta-e-la-comunicazione-spazzatura.html )

Ebbene, tutto questo duro lavoro a favore della casta prima o poi doveva sfociare in un report delle mie scorribande in rete a capo dei miei seguaci. Ecco a voi, ordunque, il mio manualetto sul perfetto soldato grillino.

Esempio tipico di risposta se qualche utente ollain posta un articolo o uno status di critica a Peppe Ducie.

REGOLA CHE MANCO BISOGNA DIRLO : NEGARE FINO ALL’INVEROSIMILE EPPURE DAVANTI AD OGNI EVIDENZA:

1) RISPOSTA COPIA/INCOLLA ( vanno bene fotomontaggi della casta che arrubba o conti strampalati, necessariamente senza fonti che sennò sei un…

View original post 404 altre parole

Secessione dal cervello

Gentilissimo militante del movimento, tra un insulto e l’altro che lanci all’indirizzo degli incauti che non vedono la bellezza del movimento, potresti essere così gentile da spiegarmi la tua posizione sul post di ieri del vostro megafono? Sei realmente convinto che questo paese non debba più essere unito? Realmente vogliamo tornare al 1861? A proposito sei sicuro di sapere cosa c’era allora in Italia? Vogliamo tornare allo Stato pontificio, Granducato di Toscana, e staterelli vari?  Il mitico megafono dichiara che questo paese è un’arlecchinata, ed indubbiamente su questo può avere ragione, in quale altro paese si possono prendere sul serio i deliri di un ex comico fallito? Certamente non è degno della Commedia dell’Arte, non fa ridere , nè è in grado di esprimere la tragedia, è semplicemente farsa di bassa lega. Secondo lui, ed anche secondo voi che lo appoggiate, questo paese non esiste più, sbaglio o queste sono “idee” della Lega? Dunque siete il nuovo? Il nuovo che offende le donne, il nuovo che chiude le frontiere, il nuovo che assume parenti ed amici, il nuovo che vuole dividere l’Italia, il nuovo che abbraccia in maniera ecumenica Casa Pound. Il vostro nuovo puzza di vecchio, di già visto, solo che voi riuscite ad essere peggio. Squadristi da tastiera, riempite d’insulti e minacciate chi non s’adegua, ora certamente direte insieme al vostro megafono che non abbiamo capito, come al solito distorciamo le vostre parole, forse avete ragione perchè non ricordate mai quello che avete detto il giorno prima. Sinceramente siete assurdamente vuoti, vi riempite delle parole in libertà di un piccolo uomo, e lasciate a riposo il vostro cervello.Spero per voi che questa pausa di pensiero finisca e che torniate ad usarlo. Il movimento era nato per altro, è il vostro megafono insieme al suo amichetto che l’ha tradito, lo “sveglia” canonico tocca a voi stavolta.